Chiudi

Menu degustazione di pesce alla cieca

Vi proponiamo oltre che il menu alla carta una scolta di menu degustazione di pesce alla cieca in 5 o 7 portate al prezzo rispettivamente di €45 o €65, a persona. Comprensivo di acqua, caffè e coperto. Vino escluso.

Il menu va inteso per un minimo di due persone. Su richiesta può essere sviluppato con portate miste di pesce e carne oppure internamente vegetariano.

Menu €45 con due antipasti, un primo, un secondo, dolce.
Menu €65 con due antipasti, due primi, due secondi, dolce

Degustazione solo la sera escluso il sabato e nelle giornate di alta frequenza. È gradita la prenotazione.


Chiudi

Antipasti

Shobu Shobu di gamberi e menta estiva


Tagliatelle di seppia con carote viola e brie


Baccalà mantecato con crema di spinaci e burrata, salame all'aceto balsamico


Asparagi, patate, speck croccante


Crema di rapa rossa e zenzero, giardino di verdure, gelato al parmigiano


Primi

Spaghetti alla chitarra con poverazze


Raviolo di patate con prezzemolo, limone e bottarga


Tagliolino con gamberi, calamari ed asparagi


Tagliatelle di grano arso con culatello ai tre pepi


Tortello di squacquerone e stridoli con burro, salvia e mandorle


Secondi e Contorni

Calamaro scottato con caponata, rabarbaro e maionese di sedano


Misto di pesce con spiedini


Fritto misto di mare con paranza dell'Adriatico e verdure


Pancia di maiale iberico alle 5 spezie


Ceci neri, hummus e cialde con salsa di primavera


Dessert

Banana split scomposta


Cheesecake di squacquerone e fragole


Il ricordo di Sicilia


Semifreddo di mascarpone e arachidi con salsa al rosmarino


Fragole bio fresche al naturale o con sambuca tiepida


DadaAleGelato alla vaniglia con frutta fresca saltata e amaretti


Caffè gourmand


La nostra carta dei vini, in continua evoluzione, è una carta di passione che privilegia vini indentitari e di terroirs.

I piccoli vignaioli che nutrono amore, attenzione e rispetto al proprio territorio sono i protagonisti della nostra selezione.

Oltre ai vini romagnoli, e ovviamente agli italiani, riserviamo particolare attenzione alla Francia e ad altre importanti aree vinicole europee (Austria, Germania, Slovenia, Spagna…) ma siamo aperti a qualsiasi possibilità purché, appunto, si rispettino i criteri di un agricoltura biologica o biodinamica, in ogni caso sostenibile ed uno scarso interventismo in cantina.

Di un vino amiamo il carattere anche se irascibile o imperfetto, la mineralità che ci racconta la terra sulla quale la vigna cresce, la bevibilità che ce lo fa apprezzare e gustare più volte, l’autenticità che lo lega al suo luogo di origine, al suo territorio.

Non ci spaventano né certi difettucci che ci raccontano spesso della sua genuinità né ci spaventano le acidità che, anzi, rappresentano la spina dorsale di un buon vino.

Il vino è narrazione di tradizioni, è portatore di sapori e profumi di un territorio, ne è l’anima stessa.

Ode al vino.

Ecco alcune delle principali aziende vinicole presenti nella nostra carta

  • Paolo Francesconi
  • Paolo Babini
  • Ettore Germano
  • Foradori
  • Haderburg
  • Vignai da Duline
  • Cà Lustra
  • Tenuta San Lorenzo
  • De Fermo
  • Tenuta Terraviva
  • Dell’Angelo
  • De Bartoli
  • COS
  • Andrea Arici
  • Borgo la Gallinaccia
  • Nicola Gatta
  • Casa Coste Piane
  • François Chidaine
  • Belliviere
  • Domaine Oudin
  • Domaine Chagnoleau
  • Naudine-Ferrand
  • Domaine de la Cadette
  • Buronfosse
  • Labet
  • La Tournelle
  • Alice Beaufort
  • Pierre Frick
  • Bereche et Fils
  • Laherte Freres
  • Benoit Lahaye
  • Lamandier-Bernier
  • Pascale Doquet
  • Clemens Bush
  • Geltz Zilliken
  • Werlitsch
  • Marco Fon
  • Suerte del Marques
  • e tante altre che non citiamo per sintesi